Monitoraggio Tutor Edizione 2016/17

Categorizzazione dati

Di seguito la categorizzazione dei dati ottenuti dal questionario somministato ai tutors tecnologici

ID Categorie Natura dei dati
0 Partecipazione alla prima edizione
1 Organizzazione Linea B2
2 Progetto laboratoriale
3 Il gruppo di studenti
4 I tutor d’aula
5 Valutazione complessiva

Analisi e Interpretazione dei Dati

Categoria 0: Partecipazione alla prima edizione

Il 43,2% degli operatori economici dichiara di aver partecipato alla prima edizione, mentre i 51,35% restanti dichiarano di essere alla loro prima esperienza. Questo dato, assieme all’aumento del 53,33% dei laboratori attivati rispetto alla prima edizione (vedi punto 4.1.1), può far supporre che l’esperienza della prima edizione è stata positiva e ha incoraggiato nuovi Operatori a partecipare e/o che la notizia del bando si sia diffusa in modo più capillare.
Il 36,49% di coloro che hanno partecipato alla prima edizione hanno preparato un progetto per lo stesso ciclo d’istruzione della prima volta, mentre il 40,5% non risponde o afferma di non saperlo. Questo dato ci fa pensare che i Tutor che hanno risposto a questa domanda a nome degli Operatori Economici non sono stati coinvolti nelle attività della prima edizione e/o nella fase di concezione del particolare laboratorio che hanno animato.
Le risposte “si” e “no” sono perfettamente equilibrate (28.28% ciascuna), mentre ancora una volta un numero consistente, il 43,25% non risponde o afferma di non saperlo. Questo dato rafforza la nostra considerazione che i tutors che hanno risposto potessero non essere stati coinvolti nella prima edizione e/o nella fase di concezione del particolare laboratorio che hanno gestito.
Ancora una volta, il 43,25% non risponde o risponde di non saperlo. Tra quelli che danno una risposta, il 25,68% risponde positivamente mentre il 31.08% afferma di non aver duplicato il laboratorio in diverse province. Questo risultato può essere collegabile alla preoccupazione di non rientrare nelle spese, anche se il bando 2015-16 prevedeva un sostegno economico per la duplicazione su altre province.

Categoria 1: Organizzazione Linea B2

Il 2.7% degli operatori tecnologici non risponde a questa domanda, il 4.05% giudica insoddisfacente gli aspetti organizzativi, il 37.84% li giudica migliorabili, mentre il 55.41% li giudica positivamente (accettabili o soddisfacenti).
Il 2.70% degli operatori economici non risponde alla domanda, nessuno ha giudicato insoddisfacente le schede dell’ambito tecnologico, il 33.78% li giudica migliorabili, mentre il 63,51 % le valuta positivamente (accettabili o soddisfacenti).
Il 9.46% degli operatori economici non risponde alla domanda, il 12.16% giudica insoddisfacenti gli incontri informativi svolti, il 27,03% li considera migliorabili, mentre il 51,35 % li valuta positivamente (accettabili o soddisfacenti).
Il 8.11% degli operatori non risponde a questa domanda, il 2.70% giudica la piattaforma insoddisfacente, il 31.08% la giudica migliorabile, mentre il 58,11% la valuta positivamente (accettabile o soddisfacenti).
Il 2,7% degli operatori non risponde a questa domanda, il 4.05% giudica le pagine web informative insoddisfacenti, il 36.49% le giudica migliorabili, mentre il 56,76 % la valuta positivamente (accettabile o soddisfacente).
l 5.41% degli operatori non risponde a questa domanda, il 4.05% giudica insoddisfacente il supporto tecnico offerto, il 14,86% lo giudica migliorabile, mentre il 75,68 % lo valuta positivamente (accettabile o soddisfacente).
Il 4.05% degli operatori non rispondono a questa domanda, il 5.41% giudica insoddisfacente il supporto post abbinamento, il 20.27% lo giudica migliorabile mentre il 70,27% % lo valuta positivamente (accettabile o soddisfacente).

Categoria 2: Progetto laboratoriale

Coloro che hanno risposto negativamente alla domanda, lo hanno fatto perché non sono stati coinvolti nelle fasi iniziali oppure perché non erano al corrente dell’esistenza della pubblicazione del rapporto sul monitoraggio sul sito del CRS4. C’è una differenza di +10,16% tra le risposte affermative tra il monitoraggio online e quello in presenza. Questo dato positivo 62.16% ci fa capire che la consultazione è stata giudicata potenzialmente utile dagli operatori economici per capire il funzionamento dei laboratori extra scolastici, consultare le statistiche, capire le tecnologie che hanno riscosso un maggiore successo, ecc., nell’ottica delle scelte da fare per l’edizione 2016-17.
Gli Operatori Economici dichiarano che i locali messi a disposizione dalle scuole sono idonei alle attività nel 87.85% dei casi. Non registriamo lo stesso livello di soddisfazione quando la domanda riguarda le infrastrutture tecnologiche.
Il 67.57% degli operatori economici si dichiarano soddisfatti delle infrastrutture messe a disposizione, ma più del 28% si dichiara insoddisfatto. Sono noti i problemi che alcune scuole hanno, legate all’assenza di connessione Internet o alla lentezza della connessione, oppure alla obsolescenza dei laboratori di informatica. Uno dei motivi per cui il bando prevedeva la possibilità di acquisire il materiale tecnologico necessario allo svolgimento delle attività.
Il 2.70% degli operatori economici non risponde a questa domanda, il 12,16% ammette di avere avuto difficoltà (abbastanza e molto), mentre l’85,13% dichiara di non aver avuto difficoltà ad accattivare il gruppo (per niente o poco). Gli operatori economici hanno una percezione positiva della loro gestione del gruppo.
Il 4.05% degli operatori economici non risponde a questa domanda, il 36,49% dichiara di aver gestito casi difficili, mentre il 59,46% non segnala casi di difficile gestione.
Una maggioranza di operatori tecnologici (63.51%), ritiene necessaria la presenza dell’insegnante di sostegno durante le attività laboratoriali, il 33.78% non lo ritiene necessario e il 2.70% non risponde alla domanda.
Il 70,27% delle risposte indicano che durante le attività non c’è un insegnante di sostegno, mentre nel 27.03% è presente, 2.7% non risponde alla domanda. Purtroppo, più del 70% degli OE dichiara che l’insegnante di sostegno non era presente durante le attività, mentre più del 63% degli OE segnala la necessità della presenza di questa figura professionale.  La questione della necessità della presenza dell’insegnante di sostegno in casi di alunni con problemi comportamentali era già stata segnalata nel monitoraggio delle attività svolte durante l’anno scolastico 2015-16.
Il 21.62% degli operatori economici non intende fare un evento finale e il 4.05% non fornisce una risposta, mentre il 74,32% degli operatori economici prevedono di svolgere un evento finale. In questi eventi, viene presentato il lavoro svolto, si fanno dimostrazioni pratiche dei dispositivi realizzati, e sono gli alunni stessi che curano le spiegazioni. Questa percentuale alta non sorprende in quanto tale evento rappresenta per gli Operator Economici un’occasione di farsi conoscere dalle scuole e dalla comunità in generale per eventuali rapporti di collaborazione all’interno o all’esterno del progetto Iscol@.

Categoria 3: Il gruppo di studenti

Il 14.86% dei rispondenti rispondano positivamente mentre il 2.7% non risponde. Il dato significativo è che nel 82.43% delle risposte la percezione degli operatori economici è stata che gli alunni non hanno avuto difficoltà a capire. Questo dato messo in parallelo con la risposta positiva (96.51%) degli insegnanti tutor d’aula alla domanda “Il laboratorio sembra adeguato al grado scolastico?” ci consente di affermare che gli operatori economici hanno saputo calibrare il loro intervento.
L’1.35% degli operatori economici risponde che la tecnologia non è stata percepita come riutilizzabile, il 2.70% non risponde alla domanda, mentre in circa il 96% delle risposte percezione è affermativa. Questo dato trova riscontro con le risposte degli allievi alla domanda “Ti è capitato di usare quello che stai imparando nel laboratorio anche fuori dalla suola?” 34.48% di si, ma soprattutto con la domanda “pensi di farlo in futuro?” 72.68%.
Tutti i rispondenti (il 95.95%) hanno avuto la percezione che gli alunni hanno trovato interessante la tecnologia utilizzata nel laboratorio. Questo dato è confermato dal giudizio positivo sulle attività espresso dagli alunni (vedi “Riscontro e pareri degli alunni - Interesse per le attività della linea B2”.
Il 2.70% degli OE non risponde alla domanda e il 5.41% risponde negativamente mentre otteniamo 91.89% di risposte affermative (abbastanza e molto). Questo dato trova conferma nelle risposte positive degli alunni alle domande “L’anno prossimo vorresti rinnovare l’esperienza?) (si: 82.14%)” e alla domanda “Consiglieresti questo tipo di attività ai tuoi compagni? (si 93.03%)”.
Nessuno degli OE denuncia importanti problemi di disciplina, il 5.41% non risponde alla domanda, e il 13.51% indica di aver avuto fronteggiare qualche problema di disciplina, mentre raggiungiamo 81.08% di risposte affermative (abbastanza e molto). Questi dati sono in sintonia con le risposte alla domanda sull’entusiasmo del gruppo.
Il 2.70% degli OE non risponde alla domanda e il 13.51% afferma di aver ricevuto poche domande, mentre raggiungiamo 83,78% di risposte affermative (abbastanza e molto). Ancora una volta gli OE descrivono in modo positivo le dinamiche che si sono create tra loro e gli alunni.
Il 2.70% degli OE non risponde alla domanda, e il 4.05 afferma che si è creato poco spirito di gruppo tra gli alunni. Il dato rilevante è che raggiungiamo 93.24% di risposte affermative (abbastanza e molto). Questi dati sono in sintonia con la risposta data dai Tutor d’aula alla domanda “si è creata una coesione di gruppo? Risposta: si: 85 (98.84%)”. Le attività laboratoriali contribuito allo sviluppo del senso di appartenenza che si è manifestato anche attraverso solidarietà e il mutuo aiuto (vedasi le risposte nel capitolo Riscontro e pareri degli alunni – “Ti è piaciuto lavorare in gruppo?” E “Ti è piaiuto spiegare ai compagni”).

Categoria 4: I tutor d'aula

Il 4.05% degli OE non rispondono alla domanda e il 9.46% da una risposta negativa mentre il 86.49% testimoniano dell’attiva partecipazione dei Tutor d’Aula alle attività.
Con le risposte ottenute a questa domanda e a quella precedente, gli OE testimoniano della buona collaborazione che è avvenuta tra le due figure.

Categoria 5: Valutazione complessiva

La risposta degli OE è molto incoraggiante. Nessuna risposta negativa e se consideriamo le categorie % (altissimo e alto) raggiungiamo 81,08% di soddisfazione.
Il 95.95% degli OE si dichiara pronto a partecipare nuovamente a simili attività. Uno solo non lo farebbe. Questi dati confermano le risposte raccolte alla domanda precedente.